Prot. CO.NA.CEM 79/03
Gent.mi,
Scusate la qualità del 1° documento, ma ognuno di noi deve sapere su che distorsioni della verità, in Commissione Ambiente del Senato, la maggioranza guidata dal Sen. Moncava, mercoledì u.s. , ha dato parere favorevole ai decreti proposti dai Ministri dell'Ambiente, della Salute, delle Comunicazioni.
Richiamo in particolare la Vostra attenzione su come è stata presentata la classificazione dei Cem dell'Agenzia di Lione del 2001(fine pagina 4). Dalla lettura della relazione, correggetemi se ho compreso male io, il sen. Moncava fa intendere alla Commissione che la I.A.R.C. in precedenza si era già espressa su questa materia(informazione non fondata) e che a giugno ha ritrattato la posizione, declassando i CEM dal Gruppo 2A al Gruppo 2B.
Molto probabilmente nessuno ha spiegato al Relatore in che cosa cosa consiste la differenza tra i Gruppi 2A e 2B della Classifica I.A.R.C. e nessuno l'ha corretto nell'esposizione di quella "sua" verità, che non è la verità. La I.A.R.C. lo sanno benissimo gli addetti ai lavori, per la prima volta a giugno del 2001 ha valutato la cancerogenicità dei CEM alla luce degli studi disponibili.
Le conclusioni e i "numeri di campo magnetico" indicati dal massimo Organismo Internazionale preposto dall'O.M.S. a identificare i possibili Cancerogeni, Vi sembra che siano le stesse che ha presentato il Sen. Moncava?
Ognuno di noi, in base al suo ruolo, deve intervenire subito per far correggere questa interpretazione personale di documenti inequivocabili, eventualmente anche portando a conoscenza la I.A.R.C. della manipolazione politica della Sua posizione scientifica.
Nei prossimi giorni, formalizzerò una nota puntuale di "disappunto" che presenterò per il CO.NA.CEM a chi di competenza in Commissione e al Governo. Grazie per l'attenzione. Per il CO.NA.CEM
Daniela Dussin