Roma, 21 marzo 2003.
Secondo quanto stabilito dai recenti decreti attuativi della legge quadro 36/01, il valore di induzione magnetica che non deve essere superato nei luoghi residenziali Ŕ di 10 microTesla per gli impianti esistenti e di 3 microTesla per quelli futuri.
La ricerca epidemiologica mondiale ha dimostrato (British Journal of Cancer, settembre 2000) che il rischio di leucemia infantile raddoppia per valori di induzione magnetica maggiore di 0.4 microTesla. Tale conclusione Ŕ stata condivisa dallo IARC, Associazione Internazione per la Ricerca sul Cancro, organo dell'Organizzazione Mondiale della SanitÓ.
Cari saluti. Raffaele Capone Coordinamento dei Comitati di Roma Nord.