Sulla home page (<http://www.noalnucleareinbasilicata.com/>) del sito di SCANZANO è stato pubblicato l'ipertesto prodotto dal Coordinamento contro le centrali termoelettriche in Capitanata.

Si rafforza la nostra collaborazione col grande movimento nonviolento per la tutela della salute, dell'ambiente, del territorio, che ha preso le mosse dalla mobilitazione dei cittadini di Scanzano e della Basilicata.

Lavoriamo perchè il movimento si allarghi attorno alla parola d'ordine dei nostri amici di Scanzano: "Se i cittadini fossero più ascoltati, il mondo sarebbe migliore"

Michele de Pasquale
---------------------------------------------------------------------------------------
Mi chiamo Angela Donati e faccio parte di "Alberi non antenne", comitati contro l'elettrosmog di Bologna. Abbiamo ammirato la vostra grinta e l'idea di qualcosa che affermasse per tutti la protesta per un diritto leso. Indecenza normativa in tema ambientale che porta ad annullare i valori umani sottolineando in continuazione la necessità di fare funzionare un servizio dettato dalle sole leggi della privatizzazione e del massimo guadagno, calpestando quel diritto alla salute sempre ignorato.

Dal febbraio 2003, stiamo costruendo un progetto di lotta dal basso ancora in corso: una proposta di delibera di iniziativa popolare. Basta leggerla per capire che nasce dal vissuto dei cittadini, da quanto emerso da troppe e continue assemblee partecipatissime. 3.080 firme autenticate raccolte tre mesi, tra le migliaia ricevute in appoggio dai comitati inseriti successivamente, quelle delle tantissime petizioni archiviate nei cassetti ed ignorate. L'iter adesso prosegue nei quartieri in incontri/scontri da cui cerchiamo di estrapolare insieme ciò che per noi conta, da sottolineare in mezzo a tanto interesse politico che mira invece a riconoscere quanto meno utile. Questa volta contineremo a fare iniziative fintanto potremmo disporre di mezzi reali di intervento, non delle solite frasi che includono tutto e non rappresentano niente.

Almeno ci proviamo ..... unendo la rabbia alle proposte.
Teneteci informati, possiamo mettere le vostre comunicazioni sul nostro sito  (gestito in modo volontario)
http://alberinonantenne.interfree.it
angela.mamma@libero.it
Ciao Angela - Bologna