pagina  1 ,  2 ,  3                  
 Dal 07 al 18 settembre 2004: FOTO DELL'IMMONDIZIA maleducatamente abbandonata su Via Selva Pescarola. Uno spettacolo maleodorante e sanitariamente pericoloso lasciato abitudinariamente sotto il sole estivo, a parziale inviasione del marciapiede e della carreggiata. E pensare che lì vicino ci sono abitazioni ed una scuola elementare!!!
                            ANTENNE  NEI  CAMINI
                         TRALICCI     VICINISSIMI

     

 

      

                      AL  TAVOLO   DI   PARTECIPAZIONE

                 DAI   COMITATI   CONTRO   L'ELETTROSMOG

 

 

             

                                     REGOLAMENTI 

 

 

          16-01-03 - "Una nuova scienza per l'uomo e per l'ambiente" - Convegno organizzato

                dall'associazione ECO : relazione del DOTT. MARINELLI , ricercatore del CNR di

                           Bologna.  ( filmato AVI da poter salvare di 400 MB ) .

 

  

              13-07-04 - Bologna :  in via Zanardi dopo la protesta di un comitato di cittadini , il

                Magistrato smonta l'antenna TIM. Un'importante evento nazionale per l'elettrosmog.

 

    

                      IL   CASO   DELLA    RADIO    VATICANA

 

 

 "I Portali sono pericolosi . Mezzo miliardo di persone è esposto al rischio cancro"

  (intervista da IL Resto Del Carlino del 29-12-2000 al Professor George Carlo , membro

  dell'American College of  Epidemiology e presidente della principale società di ricerca

  sulla sanità americana . E' stato per 7 anni presidente di Wireless Technology Reseaech ,

  un gruppo di studio finanziato dall'industria dei cellulari per indagare sui possibili 

  effetti nocivi dei telefonini). "Negli Usa è guerra ai cellulari" (IL celebre avvocato 

  americano Peter G. Angelos vuole dare di nuovo l'assalto alle grandi multinazionali . A

           quelle del tabacco è riuscito a strappare risarcimenti miliardari). 

                                                   "L'Italia è ferma  all'elettrosmog".   

 

 

         

                   "PETIZIONE  TIPO"  CHE  INVITIAMO  I  COMITATI 

                                   ANTISMOG   AD   UTILIZZARE

 

 

    

                  agosto 2004 -  IL Ministero della salute descrive  ai

                        fumatori  le  sostanze   che  stanno   fumando .

 

  

      02-07-04 - Sudtirolo-Provincia di Bolzano : IL piano provinciale stabilisce che il Sindaco

    deve rifiutare le autorizzazioni di nuove antenne se la zona è sufficientemente servita,

     specificando che il grado di copertura del segnale radiomobile compatibile con l'interesse

    pubblico esclude la trasmissione di immagini ed altro connesso a pari interessi commerciali.

 

 

             

 

                      INIZIATIVA   POPOLARE :

  A Bologna , a fine agosto , è partita l'iniziativa  popolare  contro  l'elettrosmog per

 una proposta di delibera finalizzata alla regolazione delle nuove installazionidi impianti

 invasivi. Obbiettivo la limitazione  dell'inquinamento . Si può firmare all'U.R.P. di Piazza

Maggiore in tutte le anagrafi dei quartieri e in occasione dei banchetti in corso di

organizzazione. Proposte di "BUON SENSO"da inserire nel regolamento urbanistico

 potrebbero permettere la fattibilità di questo progetto dei cittadini  . Firma anche tu

entro il 28 novembre 2003 !!! , il tuo gesto potrà essere espressione di quella

democrazia partecipata indispensabile sinonimo di civiltà .

 

   

 

     ELETTROSMOG - ARRIVANO I RISULTATI del ricorso della REGIONE EMILIA-

  ROMAGNA : IL DECRETO GASPARRI E' INCOSTITUZIONALE .

   IL Sindaco può governare il suo territorio : Con 3080 firme autentiche raccolte in

  3 mesi per la "delibera del buon senso" i comitati bolognesi chiedono nuove regole

  per limitare l'elettrosmog. (Notifica diffusa a gran voce dalla stampa locale il 27-11-03)

 

 

 

 

        PROGETTO  DI  DEMOCRAZIA  PARTECIPATA

 QUESTO  FANNO  I  CITTADINI CHE  SI  MUOVONO

  IL 16-02-04 - IL Consiglio comunale di Bologna ha approvato all'unanimità 28 SI SU 28,

  la delibera di iniziativa popolare scritta dai cittadini , appoggiata da 35 comitati promotori

  e 51 tra gruppi operativi sul territorio ed associazioni .

 

 

 

 

    07-05-04 - CONFERENZA  NAZIONALE  SULL'INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO

                     IN PROGRAMMA A  ROMA , CAMERA  DEI  DEPUTATI .

 

 

 

     28-05-04 - BOLZANO : convegno "Antenne per la telefonia mobile - IL business sui

  nostri tetti - Partecipazione dei cittadini sul problema dell'elettrosmog". Con la

  presenza di Alberi non antenne :"Un'esperienza di partecipazione attiva a Bologna :

                        la nostra delibera di iniziativa popolare" .

 

 

 

       07-04-04 - "Autonomia decisionale ai Comuni e ascoltare i cittadini ".

  Dichiarazione dell'On. Alfiero Grandi dopo la risposta del governo

                        ad una sua  interrogazione .

 

 

  

 

       Gasparri fà spostare un'antenna vicino alla sua seconda casa a Marettimo .

   Enunciato  in fondo all'articolo su la Repubblica nr. 833 del 5 marzo 2004 .

   Sconcertante per chi emana Leggi che non prevedono nessun principio di

  precauzione per i cittadini ....... comprensibile se esistono regole diverse per

                                    i politici . 

 

 

 

                    OSTIA  ANTICA -  LE  FOTO   DELLA   VERGOGNA

 

 

 

        26-07-04 - New biotech e telefonia .  Tribunali sempre più al servizio delle

   multinazionali . I proventi delle vendite di Umts vanno alla ricerca posgenomica

                                              anche in  Italia  ??!!

 

 

 

 

              09-08-04 - EPA e Comitati cittadini incastrano la DuPont  per danni ambientali :

                                                    multa  miliardaria .

 

 

                    

                A  TRENTO il "caso inceneritore" non è chiuso

  27-04-04 - Alcuni cittadini , da sempre fermamente contrari alla prospettiva

  dell'inceneritore a Trento quale inequivocabile non soluzione alla questione rifiuti,

  stanno praticando la "Catena del Digiuno". Iniziata il 21 marzo 2004, aperta a

  quanti vogliono partecipare in modo silenzioso senza lo scintillio del volere apparire.

 

 

     VARIANTE  AL  REGOLAMENTO  URBANISTICO  DEL  COMUNE  DI  LUCCA .

 

 

 

             REFERENDUM     SULL'ELETTRODOTTO   COATTIVO :

           DA  BOLOGNA  IMMAGINI   DI  CENTRALI   E  TRALICCI  ELETTRICI .

 

 

             "ALBERI  NON  ANTENNE" invita  a  votare  SI  al  referendum   contro

                            L'elettrodotto  coatto  del  15 - 16  giugno  2003.

 

 

             15-06-03 - UN  SI  PER  IL  REFERENDUM  sulla  elettroservitù  da  eliminare .

 

 

             29-04-03 - Comitato promotore regionale della Lombardia : iniziative  referendarie.

 

 

            26-04-03 - A  Catania  si  è costituito  il  Comitato a  sostegno  del  Referendum

                               contro  la  servitù  coattiva  da  elettrodotto .

 

     

             "ALBERI NON ANTENNE",  con  i  comitati  antismog  di  Bologna , associazioni

                     locali  e nazionali  in  conferenza  stampa  insieme  per un SI  al  referendum .

 

 

                      PACE   SI    SE    INSIEME   !!!

 

  

 

                 REFERENDUM  2002    In difesa  della  sicurezza  dell'ambiente

                         DELL'ART  18  E  della  SCUOLA   PUBBLICA  .

 

  

               28-02-03 - CREMONA  il  primo  ammalato  di  elettrosmog 

                     accertato . Notizia  tratta  da   " IL  NUOVO " .

 

    

                       DA  BOLOGNA  :  LE  RAGIONI  DEL  SI  AL  REFERENDUM

 

   

                         A. C. R. E.   Associazione  cittadini  a  rischio  elettrosmog .

 

  

                     GUIDO   SANTONOCITO  ( WWF  nazionale) : un  SI  al  referendum

 

 

          ELETTROSMOG - SMOG - AMIANTO  A  CASARALTA

                         CHE  FARE  !!?? ..... Parliamone  con  i  cittadini

                        SABATO  13   APRILE  2002  ALLE  ORE  9, 30

                                  IN  VIA  FIORAVANTI   24 - BOLOGNA