All'offerta di Fassino di fare un corteo insieme gli occhi di Berlusconi brillavano come la volpe che vede arrivare la gallina come compagna di merenda. Indovinate chi e' la merenda?

In Spagna Aznar perpetra un programma simile a quello di Berlusconi diminuendo il consenso ma senza aumentare l'opposizione ma uno scivolone consegna il paese in mano ai socialisti. Si vince gridando PAZ. Ma la Spagna non ci insegna niente? Ora si profila il ritiro della falsa 'missione di pace' spagnola dall'Irak. Senza Aznar, Berlusconi resta solo in Europa, puo' appoggiarsi solo a Blair che non e' nemmeno del suo partito o a Putin che non e' nemmeno europeo e che simboleggia ormai la cupa negazione di ogni democrazia. Grazie alle nostre scelte aberranti all'interno e all'estero l'Europa ci guarda come un paese terzomondista e come chi le ha portato il terrorismo in casa. Il vaso di iniquita' di Berlusconi e' pieno e basta una goccia per farlo traboccare. Ma quando il paese sara' totalmente disgustato, a quale opposizione credibile potra' rivolgersi? A quella che si e' inventata un'occasione per sfilare a fianco del governo? demonizzando i pacifisti? E' pazzesco. In questo momento come non mai l'opposizione dovrebbe fare ogni forzo per distinguersi nettamente, nitidamente, dal governo e nemmeno lo capisce. Questo e' anche peggio dell'astensione in parlamento. Suona come collusione. E non si vota per chi collude.

Dovrebbe essere chiaro anche ai piu' tardi che la manifestazione per la pace contiene 'anche' la condanna del terrorismo ma una manifestazione contro il terrorismo non contiene 'affatto' la pace, anzi puo' implicare la cobelligeranza con paesi aggressori o l'uso di un alibi per guerre economiche a paesi inermi con genocidi di popoli innocenti, e questo non portera' la pace ma allarghera' l'insicurezza per noi tutti. Ogni azione produce una reazione, ogni attacco un contro attacco, piu' verseremo sangue e piu' sara' versato il nostro sangue. La pace sceglie strumenti pacifici, la lotta contro il terrorismo con la guerra aumentera' gli attentati e la morte. Una manifestazione che si separi dalla pace non puo' ospitare nessun pacifista, e' una aberrazione paradossale, una ipocrisia vivente.

Le incaute mosse di Fassino e Dominici non sortiranno nessun progresso per la pace del mondo, ma certamente sortiranno effetti pessimi a livello elettorale, spaccando il paese in due fronti incompatibili.

Da chi si fara' votare Fassino? Da quelli di An? Da quelli di Forza Italia?
Quando nasci gallina, non andare a passeggio con le volpi e non ti credere volpe, o le volpi ti mangeranno.
Viviana
vivianavivarelli@aliceposta.it