Ricevo e trasmetto un testo... particolare.
Donatella
---------------------------------------------------------
Mia figlia ha ricevuto l'email che segue da un suo giovanissimo amico di Nablus. La mando così com'è, in inglese arabizzato. Segue la traduzione.

Da: xxxx Data: Sun, 28 Mar 2004 10:58:49 -0800 (PST)
A: simona
Oggetto: hi

hi mama soma,
i have news no good:
1-yesterday soldier killed one boy he have 6 years.
2-yesterday soldier beat doctor Ghassan in chick point howwara,they dont care for any man..
3-yesterday and before yesterday was invasion in Balata camp,but not all the time they come and go ...,and was many enjured..
4-in one week ago the soldierv killed one gornalist yong from my University in Balata camp..
5-today soldier came near my house like invasion for one houer,and they take tow man brothers,and was some enjured for sure,one children he have enjured dangeras and maybe after littile time will daede!!!!
and for sure i put my book and go to help my people BUT the i dont know how i can explean really was difficult and verry hard when i give to one gairl oxigen but he daed WITH MEEEEEEEEEEE, the people here daed, and i see but i cant make any think for him!!!!!!!
6-also today the soldier take another tow man from Rafedia and they go again..
7- today soldier close all chick point near Nablus and all the peole in chick point but soldier say no body can enter from here,go awaaaaaay..and after change to vilonce and was some enjured and one from the people enjured he have one bolet in his back(daher)
he work in taxi and if he dont work just one day he cant pay food and bread for his familly and for children...
i have many story to tell you but really now i cant my saha no good because i cant sow all this problem....

baay mama iam sorry if i write all this i know you sick you dont need all this now ,but i need to speake i need to feel the people from uroban feeling with us with our problem!!!
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Ciao MammaSimona
....Ho cattive notizie da darti:

- ieri i soldati hanno ucciso un bambino di 6 anni...
- hanno anche picchiato il Dott. Ghassan (Direttore Medical Relief Nablus) al check point di Howara... non rispettano nessuno... nemmeno i dottori conosciuti!
- Sono diversi giorni che invadono Balata Camp... ma non tutto il tempo... vanno e vengono... e fanno molti feriti..
- Una settimana fa i soldati hanno ucciso un giovane giornalista della mia Università... lo hanno ucciso a Balata
- Oggi sono venuti vicino casa mia.. è stato pesante .. invasione per un'ora. Hanno preso due fratelli e fatto diversi feriti... un bambino fra i feriti è tanto grave..sicuro che in poco tempo morirà!
- Senza pensarci un attimo ho posato i miei libri (avevo un esame) e sono andato in aiuto al mio popolo (volontario nel Medical Relief)... Ma non so come spiegarti interamente quanto sia difficile e duro per me... Ho tentato di salvare una ragazza.. le stavo dando l'ossigeno quando è morta... e io CON LEI!!!!
- LA GENTE QUI MUORE!!!
E io vedo... ma non posso fare nulla per loro!
Anche oggi i soldati hanno preso altri due ragazzi nel quartiere di Rafidia (sempre procurando diversi feriti durante l'incursione)
E continuano ad andare e tornare!!!
I check points sono tutti chiusi nei dintorni di Nablus e c'è tanta gente ferma là (che deve tornare a casa o andare da qualche parte...) Ma i soldati gli dicono che nessuno può entrare o uscire... e urlano di andare via!
Non si limitano a urlare... diventano violenti e sparano sulla gente :
Uno dei feriti è stato colpito alla schiena.
Lavora con un taxi e se non può più lavorare anche un solo giorno... non può pagare da mangiare ... il pane... per la sua famiglia e i suoi bambini...
Ho tante di queste storie da raccontarti...ma ora non posso...
STO MALE... sto molto male perché NON POSSO PIù VEDERE TUTTI QUESTI PROBLEMI!Ciao mamasooma... scusami se ti scrivo tutto questo.. so che non stai bene...
Ma ho BISOGNO di PARLARE... Ho bisogno di SENTIRE LA GENTE DI EUROPA VICINO A NOI!!!
CHE SENTE I NOSTRI PROBLEMI!!
-------------------------------------------------------------------------
Io non ho interessi materiali né in Palestina né in Israele. Tutto è generato dal fatto che mia figlia Simona ha vissuto tre mesi in mezzo ai palestinesi di Nablus. E ha visto. E' stata testimone, e ha rivelato quel che ha visto. Il governo israeliano, che non vuole occhi internazionali dove opera il suo esercito, l'ha espulsa e ostracizzata dalla Palestina - dalla Palestina sotto Autorità Palestinese secondo la legge internazionale - per 5 anni