Non conoscevo Tom Benetollo, o forse si. per avergli parlato 5 minuti a
Padova poco tempo fa, dopo un convegno in cui gli avevo sentito esprimere
la sua rabbia, la sua indignazione, perche noi, italiani, nel 99, avevamo
bombardato Pancevo, lui che aveva visto da vicino le fiamme alte trecento
metri su quel petrolchimico jugoslavo, cosi simile a porto marghera. ''
stata una vergogna, qualcosa di cui, come italiani dobbiamo chiedere
scusa'' aveva detto in pubblico e altro ancora mi aveva aggiunto a
quattr'occhi. un dialogo finito troppo presto.
al ricordo di tanti che lo conoscevamo bene e che lo hanno ricordato sento
il dovere di aggiungere il mio ricordo e la mia rabbia per la morte di una
persona che non censurava la sua intelligenza.
alberto tarozzi.
--
Lista di discussione del Bologna Social Forum