INIZIATIVA <<RIFIUTI ZERO>> - VOLANTINAGGIO E RACCOLTA FIRME -

RICHIESTA DI SOSPENSIONE DEI CONTRIBUTI PUBBLICI DESTINATI ALLE FONTI RINNOVABILI QUANDO VENGONO UTILIZZATI PER QUELLO CHE RINNOVABILE NON E’



Chiesta la sospensione dei contributi pubblici, quelli che in Italia vengono pagati in bolletta elettrica alla voce <<costruzione impianti fonti rinnovabili>> quando, come avviene abitualmente, vengono destinati a qualunque tipo di inceneritore, anche quelli che bruciano metalli e plastiche pericolose ......... evitiamo la diossina inutile e pericolosa per la salute.



Per partecipare alla QUINTA GIORNATA MONDIALE CONTRO L’INCENERIMENTO DEI RIFIUTI E PER LE ALTERNATIVE DEL 6 SETTEMBRE 2006:

a BOLOGNA presso la Festa dell’Unità – Piazza Globale – il 7 settembre dalle ore 14,00 alle ore 24,00 – si svolgerà un’iniziativa di voltantinaggio e raccolta firme per la PETIZIONE POPOLARE CONTRO I SUSSIDI ALL’INCENERIMENTO DEI RIFIUTI. Organizzata dal Coordinamento dei comitati della Rete Nazionale Rifiuti Zero e di Greenpeace Italia, promotori i comitati antielettrosmog di Bologna “Alberi non antenne”.

Ciao Angela Donati