----- Original Message -----
 From: "Andrea Morisi" <amorisi@caa.it>
 To: <amorisi@caa.it>
 Sent: Friday, September 27, 2002 8:02 PM
 Subject: "Acqua" in Consiglio Comunale a Persiceto

 A San Giovanni (dopo due o tre cambiamenti per stabilire in quale data
 discutere la cosa)l'ordine del giorno sull'acqua promosso dal Forum e
 dal Comitato verrà messo in votazione nel Consiglio Comunale del 30
 settembre, anche se la deliberazione per quanto riguarda la piccola quota di
 Persiceto in Seabo/Hera, verrà discussa nel Consiglio successivo (bah!)...
 Alessandra Testa ha predisposto un comunicato stampa in cui si parla
 della cosa e vi si riportano le posizioni del Forum / Comitato.
 Il Forum, a valle della produzione e della distribuzione
 dell'articolato documento su Hera e grazie ancora una volta alla competenza e
 all'attività di Massimo Pancaldi e alla partecipazione di  Federico Serra, Carlo
 D'Adamo, Fabiana Ferioli e Cristina Fiumi, ha redatto un documento dove
 l'obiettivo è principalmente l'A.T.O. e l'atteggiamento e consapevolezza delle
 amministrazioni e che si spera si tramuti nell'ordine del giorno in
 questione e che venga recepito e votato dal maggior numero di
 consiglieri possibile!!! In Consiglio Comunale spero in una larga maggioranza a
 favore.
 Se passa a San Giovanni, ritengo possa crearsi un interessante
 precedente da non sottovalutare.

 Invito tutto il Forum e il Comitato H2O ad essere presente il 30 sera
 alle 21 in sala del Consiglio Comunale di Persiceto per assistera alla
 discussione del documento.

 Nel comunicato stampa l'invito potrebbe essere rivolto comunque a
 tutta la cittadinanza!

 Esiste anche un ordine del giorno del Consiglio di Sala Bolognese a
 dir poco aberrante! I rappresentanti politici della cittadinanza, che ne
 dovrebbero difendere diritti e risorse, sono soddisfatti di mettere tutto in mano a
 un colosso nei confronti del quale non conteranno più niente e di una
 grande quota di privati che invece di curarsi delle politiche di gestione
 oculata delle risorse e delle tariffe, tenderanno a specularci sopra (la
 finanza è fatta proprio per questo!)... In cambio di cosa, poi? Di quattro soldi
 (oggi) che verranno spesi secondo le logiche e le dinamiche pubbliche
 (tanto vituperate!) e per tematiche in buona parte estranee (invece di essere
 reinvestite per il buon funzionamento della gestione delle citate
 risorse...)! Abbiamo chiesto un incontro con l'Amministrazione
 comunale (anche questo sarebbe bello allargarlo il più possibile alla
 partecipazione del maggior numero di aderenti al Forum e al Comitato (non è
 intimidazione, ma i "nostri" politici non sono più abituati ai consessi numerosi e
 partecipati...).
 Vi mando sia la proposta di Ordine del giorno per Persiceto, sia
 quella prodotta a Sala Bolognese.

 Ciao a tutti.

 Andrea Morisi

-----------------------------------------------------------------------------------------



Il Consiglio Comunale di

SALA BOLOGNESE



Esprime

L’apprezzamento per la positiva conclusione del complesso lavoro che ha portato all’accordo per la costruzione di HERA, una Holding multiservizi fra Seabo e le Aziende del Perimetro Romagnolo sulla base delle indicazioni già deliberate il 25/06/2001 con atto n. 31 quando si avviò il percorso di aggregazione:

considera

il risultato raggiunto una naturale evoluzione positiva tradizione delle municipalizzate e una risposta strategicamente qualificante del sistema istituzionale Emiliano Romagnolo al processo in corso di liberalizzazione e di competizione gestionale nel nascente mercato dei servizi pubblici locali:

valuta

particolarmente interessanti le prospettive di sviluppo della Nuova Società in settori strategici come quello energetico, e delle nuove tecnologie dell’informazione e delle comunicazione, dello smaltimento dei rifiuti evidenziate dal Piano Industriale Integrato:

ritiene

che HERA, coordinando l’attività delle Aziende territoriali saprà produrre significative efficienze gestionali e migliorare la qualità dei servizi erogati nell’interesse dei due milioni di cittadini utenti:

esprime

un giudizio positivo nel confronto delle OO.SS che hanno accolto la sfida di una nuove e più avanzate relazioni industriali e condiviso il percorso intrapreso che prevede nello sviluppo delle attività che dovrà promuovere la Holding l’occasione per una crescita dell’occupazione e la possibilità di valorizzazione delle professionalità presenti nelle aziende coinvolte:

ritiene prioritario

anche di fronte all’aggravarsi anno dopo anno dei problemi di approvvigionamento idrico, destinare una quota dei proventi derivanti dalla vendita delle azioni, tramite quotazione in borsa, al finanziamento parziale di una soluzione strategica per la Provincia di Bologna alla cui definizione l’Agenzia d’Ambito è già impegnata:





CHIEDE  A tal proposito che si convochi urgentemente l’assemblea dei soci al fine di definire una quota delle azioni vendute da destinare al finanziamento della soluzione dei problemi di approvvigionamento idrico per la provincia di Bologna:

chiede

al Consiglio d’Amministrazione della Holding la predisposizione e la presentazione di un progetto di comunicazione che permetta a tutti i Comuni soci di avere le informazioni necessarie per seguire il processo di integrazione e le nuove attività che la Holding e le Partecipanti promuoveranno:


giudica

positivamente il lavoro compiuto dal Comitato Soci del quale riteniamo necessario assicurare la continuità di iniziativa anche nel nuovo contesto aziendale allo scopo assicurare un positivo rapporto fra la Società Territoriale di Bologna e i Comuni serviti:

Indica

nella quota 49% il numero di azioni che il comune di Sala Bolognese si impegna a vendere.


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ordine del Giorno per la garanzia degli approvvigionamenti d'acqua, per il miglioramento delle condizioni ambientali, per la tutela del servizio idrico e dei cittadini

 

IL CONSIGLIO COMUNALE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO


RILEVATO CHE

CONSIDERATO CHE

RITENUTO FONDAMENTALE CHE

INTERROGANDOSI SUL

APPROVA I SEGUENTI INDIRIZZI

livello di pianificazione

livello di gestione

informazione e partecipazione dei Cittadini

23 settembre 2002.