Ho letto su "Liberazione" di sabato 19 novembre che sta per essere approvata in Senato un'altra legge che destabilizza lo Stato.
Si tratta della proposta di legge (Maurizio) Lupi (Forza Italia) sull'urbanistica ovvero sull'annientamento del potere degli enti locali (costituzionalmente riconosciuto) di governare il proprio territorio attraverso lo strumento del Piano regolatore.
I principio fino ad oggi vigente prevede che i progetti presentati da soggetti pubblici e/o privati debbano rispettare le prescrizioni del piano regolatore, in caso contrario quei progetti (case, strade, antenne di telefonia mobile ecc.) non possono essere accettati né ammessi.
Il buon Lupi ha rovesciato questo principio: sarà il piano regolatore a doversi adeguare ai progetti!
Anche i più sprovveduti riescono a capire che questo principio è stato ideato per distruggere il potere di controllo delle istituzioni (Comuni, Province, Regioni) e dare ai privati il potere assoluto di decidere cosa fare e dove farlo soprattutto se verrà sbandierata la beffa della "pubblica utilità". Mi sembra che gli esempi non manchino, dalla tav alle antenne...e c'è la richiesta da parte degli americani di ampliare Camp Derby...
Ho letto, tuttavia, che alla Camera, dove è stata approvata lo scorso giugno, ben 32 deputati della opposizione hanno votato A FAVORE di questa legge.
Credo che tutti noi, cittadini democratici, abbiamo il diritto di conoscere i nomi di questi 32 ...
Chiedo agli iscritti al forum di aiutarmi a ricreare l'elenco. Quei 32 dovranno essere svergognati pubblicamente. Basta con gli inciuci. Qui si sta distruggendo l'Italia anche con l'aiuto di certi sinistri figuri. "Liberazione" sollecita una grande mobilitazione per impedire l'approvazione di questa legge. Sarà il caso di rimboccarsi le maniche?

Beatrice Bardelli
---------
[ForumAmbientalista]