Data: Fri, 01 Aug 2003 11:48:07 
Da: "club22geo1"
Oggetto: Pisa: esposto alla Procura, il primo in Italia.
ANTENNE, NESSUNA È "STRATEGICA" PISA- Dopo l'esposto alla Procura, il primo in Italia, nei confronti del Comune di Pisa per l'illegittima applicazione del Decreto Gasparri, la dottoressa Beatrice Bardelli presidente del coordinamento comitati toscani contro l'elettrosmog, per confermare la legittimità e la ragionevolezza del proprio atto porta ora ad esempio il caso del comune di Noventa Padovana. Il Tar del Veneto infatti, con l'ordinanza del 24 luglio 2003, ha riconosciuto al comune di Noventa Padovana l'assoluta competenza di governo del proprio territorio, confermando la non applicabilità del decreto sulle infrastrutture di telecomunicazione alle antenne di tipo ordinario. Alla base di questa decisione vi è la vaga formulazione del decreto stesso il quale costitutisce una disciplina speciale solo per le antenne strategiche. "Tale disciplina - precisa la dottoressa Beatrice Bardelli - non si sostituisce ma si affianca alle leggi ordinarie vigenti che regolamentano tutte le altre antenne non dichiarate strategiche". Ancora oggi infatti, nonstante il decreto Gasparri sia del 14 settembre 2002, manca l'elenco completo delle antenne classificate come strategiche, per questo motivo tutte le antenne sono da considerarsi di tipo ordinario e come tali non soggette alle procedure del decreto ma sottoponibili all'esame e al giudizio delle leggi ordinarie, statali e regionali oltre che ai regolamenti comunali. Dopo la vittoria del Comune di Noventa Padovana, il cui ricorso è stato appoggiato anche dal Wwf e dall'associazione Italia Nostra, tutte le installazioni di antenne di telefonia autorizzate da un anno a questa parte sul territorio nazionale potrebbero quindi essere dichiarate illegali. Il decreto Gasparri infatti è stato utilizzato negli ultimi tempi dai gestori di telefonia poichè consente di derogare ogni normativa, senza eccezione per quelle relative alla tutela ambientale e alla pianificazione locale, legittimando con una dichiarazione l'installazione delle antenne. Articolo tratto da LaNazione.it 01 Ago 2003 04:33 Pag. 7 - CRONACA PISA <http://lanazione.quotidiano.net/2003/08/01/giornale/10/7/>