Gli emendamenti del Senato al D. L.  315/03.

Roma, 9 gennaio 2004.

Ecco gli emendamenti approvati dal Senato al Decreto in Oggetto.

Coordinamento dei Comitati di Roma Nord.
----------------------------------------------

MODIFICAZIONI APPORTATE IN SEDE DI CONVERSIONE
AL DECRETO-LEGGE 14 NOVEMBRE 2003, N. 315

All'articolo 1:

al comma 1, capoverso 2, primo periodo, dopo la
parola: «professionisti» sono inserite le seguenti: «ed
esperti,».

All'articolo 2:

al comma 1, capoverso 5, primo periodo, dopo la
parola: «professionisti» sono inserite le seguenti: «ed
esperti,»;

al comma 1, capoverso 5, secondo periodo,

le parole: «Per le valutazioni dell'impatto ambientale delle
opere relativamente alle quali sussistano interessi regionali o delle
province autonome inerenti al governo del territorio, ai porti ed
aeroporti civili e alle grandi reti di trasporto e di navigazione,
riconosciuti in programmi, ovvero in convenzioni con i soggetti
promotori o presentatori dei progetti sottoposti alla procedura di
valutazione,»

sono sostituite dalle seguenti:

«Per le valutazioni dell'impatto ambientale di infrastrutture
e di insediamenti, per i quali sia stato riconosciuto, in sede di
intesa, un concorrente interesse regionale,».


All'articolo 4:

dopo il comma 1, è inserito il seguente:

«1-bis. All'articolo 87 del decreto legislativo 1º agosto
2003, n. 259,

dopo il comma 3 è aggiunto il seguente:

"3-bis. Ad uso esclusivo interno della Società Rete
Ferroviaria Italiana (RFI) Spa ed al fine di garantire un maggiore
livello di sicurezza e di affidabilità della rete ferroviaria
italiana, è sufficiente la denuncia di inizio attività di cui
al comma 3 per l'istallazione, su aree ferroviarie, di una rete
di telecomunicazioni, nel rispetto dei limiti di esposizione, dei
valori di attenzione e degli obiettivi di qualità indicati al comma
1"».
---------- FORUM ELETTROSMOG NAZIONALE INDIPENDENTE